.
Annunci online

russia
diari transiberiani
politica estera
8 novembre 2006
Mr. Burns

tutto sembrava finito, con i democratici che si prendevano sia House che Senate, e Bush gia' in terapia per la sindrome Coppi - un uomo solo al comando... poi pero', nella notte americana, Karl Rove se n'e' inventata un'altra delle sue, e ha arruolato, seduta stante, Matt Groening per risolvere l'intreccio Montana... e cosi' ecco che, a ciel sereno, il candidato repubblicano del Montana, un Mr. Burns, comincia a recuperare (qui gli ultimi aggiornamenti, qui il trend). Adesso ai Democracts non resta che appellarsi a santo Homer, e speriamo bene...

UPDATE: Mr. Burns continua a rosicchiare - al 96% dei voti scrutinati in Montana, e' sotto di soli 1507 voti - anche se il suo recupero e' sensibilmente rallentato

UPDATE 2: Mr. Burns ha ancora 1586 voti da recuperare con il 99% dei voti scrutinati. manca solo la contea Meagher, i cui voti non sono ancora pervenuti. ma ci vivono solo 1932 persone in quella contea, quindi i votanti li saranno sicuramente sotto i 1586 voti che servono a Mr. Burns. E cosi' anche il Senato e' democratico. Grazie Homer...





permalink | inviato da il 8/11/2006 alle 13:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
settembre       

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 14640 volte